Il 19 aprile 2016 è stato pubblicato e contemporaneamente entrato in vigore il Nuovo Codice Appalti e Concessioni contenuto nel Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50. All’interno tutta la documentazione a partire dal Nuovo Codice.

 
 
 
 
 
 
 

Questa sezione contiene la documentazione propedeutica all’approvazione ed entrata in vigore del Nuovo Codice dei contratti pubblici (D.lgs. n. 50/2016)

 

Leggi tutto

 

 

 

Il 19 aprile scorso è entrato in vigore  il Nuovo Codice dei Contratti Pubblici che ha immediatamente e interamente abrogato il previgente Codice Appalti (D.lgs. n. 163/’06) e parzialmente il relativo Regolamento (D.P.R. n. 207/’10).

Immediatamente applicabili (bando o avviso pubblicato dal 19 aprile) sono le novità in materia di partecipazione alle procedure di gara: requisiti generali, soccorso istruttorio, avvalimento, subappalto, criteri di aggiudicazione e soglie.  Altre importanti novità nella fase di esecuzione del contratto e per il contenzioso: rito speciale per impugnazioni esclusioni, risoluzione del contratto, varianti, riserve, accordo bonario e nuovi strumenti di tutela.

Inviare conferma di adesione a info@ancecatania.it

 

 

 

 

Comunicazione

Si è tenuto il 5 aprile alle ore 17.00 l'incontro per discutere dello: Studio di dettaglio del centro storico predisposto dal Comune di Catania. Tutta la documentazione è disponibile sul sito del Comune

Il termine per la presentazione di osservazioni allo Studio di Dettaglio del Centro Storico di Catania è stato prorogato da 30 a 60 giorni dalla pubblicazione avvenuta il 12 marzo 2016. Le osservazioni dovranno quindi essere presentate entro l’ 11 maggio 2016.

Disponibile allegato

Urbanistica e Territorio

Pubblicata sul S.O. n. 1 della Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 12 del 18 marzo 2016 la Legge regionale 17 marzo 2016, n. 3 recante : Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2016. Legge di Stabilità, entrata in vigore lo stesso giorno di pubblicazione.

Si segnalano di seguito le disposizioni di maggiore interesse:

Art. 33 - Edilizia sovvenzionata ed agevolata
Prevede per il triennio 2016-2018 l’utilizzo delle risorse trasferite dallo Stato per l’edilizia sovvenzionata ed agevolata di cui alla legge 5 agosto 1978, n. 457, ad oggi non ancora utilizzate, per il finanziamento di analoghi interventi previsti nel bilancio della Regione, già finanziati con risorse regionali.
 

Lavoro e Relazioni Industriali

Dall’1 luglio 2015 sarà operativa la nuova procedura di verifica della regolarità contributiva (DURC ON LINE) che consentirà di ottenere in tempo reale una certificazione valida per 120 giorni e da poter utilizzare per ogni finalità richiesta dalla legge. I dettagli sono contenuti nel Decreto del Min. del Lavoro e nella relativa Circolare Ministeriale n. 19/2015.

 Le circolari Inps ed Inail

 

Martedì 1° luglio è stato siglato da Ance, Associazioni cooperative e Sindacati nazionali edili FENEAL UIL, FILCA CISL e FILLEA CGIL il rinnovo del contratto nazionale dell’edilizia. L’accordo, raggiunto dopo 18 mesi di intenso confronto,  oltre al rinnovo economico pari ad un complessivo aumento di 40 euro più 8 euro in previdenza complementare, contiene una rimodulazione dell’Ape e un incremento della flessibilità dell’utilizzo dei rapporti di lavoro, portando al 40% i contratti a tempo determinato.

Lavori Pubblici


La legge milleproroghe 2016 (conv. D.L. n. 210/2015) entrata in vigore il 27 febbraio, prevede la proroga del termine (fino al 31 luglio 2016) per la facoltà di applicare l’esclusione automatica negli appalti d’importo inferiore alla soglia comunitaria (lavori = € 5.225.000). Leggi qui
 
Torna ad essere applicabile la L.R. Sicilia n. 14/2015: chiarimento Circ. Ass. Reg. Infrastrutture 1 marzo 2016 
 
 
 
 
 
 

Proposte Associati 2015 - 2018

La Sicilia 29 - 30 Dicembre 2011

      

Tuesday 24 May 2016