Il Dirigente Generale del Dipartimento Regionale Tecnico dell’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, con nota prot. n. 110943 del 27 maggio, ricorda che a partire dal 30 maggio sarà operativo il portale regionale per la ricezione ed il trattamento delle pratiche finalizzate ad ottenere autorizzazioni e nulla osta alla realizzazione di opere strutturali. A partire da tale data gli Uffici del Genio Civile non accetteranno più istanze se non presentate attraverso il sistema informatico.

La nota fornisce altresì indicazioni, con riferimento al DDG 189 2019 recante disposizioni in materia di semplificazione della disciplina degli interventi strutturali in zone sismiche, in ordine alle verifiche a campione su sorteggio con procedura informatica dei progetti da realizzare nelle zone sismiche 1 e 2, sottoposti a procedura autorizzativa preventiva e contestuale verifica dei luoghi nella percentuale del 20% delle pratiche depositate ai sensi degli artt. 65 comma 1 e 93 del D.P.R. 380/2001.

La nota chiarisce infine che, ai fini dell’inizio dei lavori, il deposito dei progetti sarà ritenuto utile dopo l’avvenuta procedura del sorteggio.

In allegato Nota prot. n. 110943/2019 

 

DIRETTIVE EU 2014

La Sicilia 29 - 30 Dicembre 2011

      

Wednesday 18 September 2019