Ad un anno dall’entrata in vigore del nuovo Codice Appalti, adottato con il D.Lgs. 36/2023, è tempo di stime e riflessioni. Un po’ in tutta Italia si stanno organizzando giornate di studio e di approfondimento per formulare valutazioni sulle nuove disposizioni adottate e sull’impatto prodotto nel sistema appalti pubblici. In questa direzione la nostra Associazione intende muoversi e, attraverso il confronto e il dibattito tra istituzioni, esperti e operatori del settore, formulare proposte per eventuali correzioni e modifiche all’impianto normativo del nuovo Codice. Per questa ragione abbiamo pensato di organizzare venerdì 21 giugno alle ore 9.00, il convegno “IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI: ANALISI E RIFLESSIONI AD UN ANNO DALLA SUA PUBBLICAZIONE presso l’Hotel Santa Tecla Palace, per il quale abbiamo già ricevuto il patrocinio della Città Metropolitana di Catania. Saranno presenti, in qualità di relatori, l’avv. Arturo Cancrini e il Direttore Area Legislazione Opere Pubbliche di ANCE, Francesca Ottavi. Introdurrà i lavori il Vice Presidente ANCE OO.PP., Luigi Schiavo. Seguirà una tavola rotonda dal titolo “Il nuovo Codice degli Appalti: “Una riforma tra attuazione e possibili modifiche” con la partecipazione di Fabio Fatuzzo, Commissario straordinario unico per la Depurazione, Fabio Finocchiaro, Direzione Lavori Pubblici Comune di Catania e Manlio Messina, Vice capogruppo di FdI alla Camera dei Deputati. Modera i lavori il giornalista de ”Il Sole 24 Ore”, Nino Amadore.

Per informazioni e iscrizioni scrivi a info@ancecatania.it